Cioccola-Ti-Amo

img
copertina2015
programma2015

cioccolatoNata nel febbraio 2014 per offrire un appuntamento dedicato ai maestri cioccolatai e all’alta pasticceria, durante i mesi invernali, la Festa del Cioccolato CiccolaTiAmo di Fiumefreddo di Sicilia, ha da subito suscitato grande interesse e partecipazione, nel coinvolgimento delle scuole, nella collaborazione dei commercianti e nel numero di visitatori, giunti da ogni parte della Sicilia e anche dalla vicina Calabria.
Anche per l’edizione 2015 non mancheranno le iniziative che hanno avuto più successo come il contest di Cake Design e la degustazione dei vini abbinati al “Cibo degli Dei”.
L’Associazione Zzenia, organizzatrice dell’evento, continua nel suo impegno per lo sviluppo di una cultura premi la qualità e affini il gusto per le cose buone anche in tenera età. Infatti, già nella prima edizione di Cioccola-ti-amo è stata studiata l’area “Pasticcioni” dove, centinaia di bambini hanno potuto realizzare i propri capolavori culinari sotto la guida di maestri del cioccolato ed educatori.

Nell’edizione 2014 sono state, inoltre, coinvolti gli Istituti Superiori dei paesi limitrofi. Nello specifico l’Istituto Alberghiero IPSSAR “G. Falcone” di Giarre ha messo in mostra, grazie al talento di studenti e professori, le proprie doti artistiche nella lavorazione del ciccolato, l’Istituto Agrario “G. Mazzei”, in collaborazione con l’ONAV, ha curato la degustazione dei vini ed il Liceo Artistico “Renato Guttuso” di Giarre ha realizzato delle sculture a tema.
Nel programma più ampio dell’iniziativa sono, inoltre, previste le deliziose invenzioni dei maestri cioccolatieri provenienti da tutta Italia che in quattro giorni ci offriranno prodotti al cioccolato pieni di bontà e fantasia combinando materie prime di qualità ed esperienza artigiana.
Acquistando queste delizie, inoltre, si avrà diritto a dei buoni sconto da spendere nei negozi di Fiumefreddo di Sicilia per abbinare gusto e shopping.
L’appuntamento si terrà dal 5 all’8 febbraio 2015 al Casale Papandrea di Fiumefreddo di Sicilia, alle falde del fuoco dell’Etna, alla corte della splendida Taormina.